Tag MFW

Baldinini Shoes : il pop dalla cromaticità urlata

Baldinini si ispira ad un design stile anni ‘60, della prossima primavera-estate 2015. Una collezione versatile ma allo stesso tempo distintiva, quella a cui mira il brand, con lampi fluo metallizzato, dai riflessi cangianti e lucidi, che esaltano il design caratterizzato da un mood sensuale e ultrafemminile, come il sandalo in pellame intagliato a laser con decorazioni geometriche e contemporanee.

Meravigliosi i contrasti cromatici con un total look completo di borsa e foulard. Per Baldinini la calzatura non è da considerarsi un semplice accessorio ma viene eguagliato ad un capo di abbigliamento, capace di fare la differenza e di attrarre l’attenzione dell’osservatore sui dettagli dell’outfit, rendendola protagonista esclusiva.

Leggi tutto…

Massimo Rebecchi: sofisticata sensualità alla Milan Fashion Week S/S 2015

Rebecchi celebra l’arrivo della primavera con squisiti rami di foglia stilizzati dall’allure retrò su mini abiti dipinti a mano, come inchiostro di china, nero corvino sul bianco seta. Un capolavoro di un’eleganza esclusiva, per una donna romantica che ama sedurre con raffinata semplicità.La collezione di Massimo Rebecchi Primavera /estate 2015 è una lode alla tecnica compositiva che parte dal mosaico romanico rielaborato in chiave moderna, fino ad arrivare alle simmetrie contemporanee e d’avanguardia in un mix di materiali, stampe e antitetiche cromie.

Leggi tutto…

Roberto Musso: Milan Fashion Week un mood asiatico svagatamente chic

L’alta sartoria di Roberto Musso si evince dalla capacità di reinterpretare il mood esotico esaltando il lato chic femminile: incroci di seta sulla schiena e sul davanti, donano alla mise quel tocco di originalità creativa e di estro che non passa inosservata.Tagli asciutti e puliti, textures in cotone bianco croccante esaltano la sensualità femminile. Una contemporaneità costruita sapientemente con un tocco di asiaticità. Abiti origami, sculture stilistiche che prendono forma attraverso un sofisticato gioco di pieghe delle gonne a campana, appuntate con uno squisito effetto boule.

Il tailleur viene sdrammatizzato con stampe a piccole baguette, rimane la formalità elegante del pantalone dritto con camicia taglio maschile, indossata con giacca e top girocollo.

Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: