Tag cappelli

Collezione cappelli Doria1905: Viaggio a Sud

“Sopra un’onda che mi tira su, rotolando verso Sud” e così che cantavano i Negrita in un bellissimo album per innestare nell’immaginario collettivo un nuovo desiderio di evasione, per raggiungere mete lontane, esaudire sogni esotici e mirare verso Paesi caldi e tropicali. Doria1905, inaugura la nuova stagione primavera-estate 2017 a Pitti 88 con la stessa rotta, alla scoperta dei mari del sud, sulle tracce delle vie del tè e del caffè, puntando la bussola verso l’Equatore.

Leggi tutto…

Pitti 88: I cappelli Doria e il viaggio a Levante

Proust diceva che: “Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell’avere nuovi occhi”. Anche quest’anno, il rinomato e storico marchio di cappelli Doria 1905 era presente, con una collezione meravigliosa dal sapore salentino, presso una delle kermesse più importanti di moda quale Pitti Immagine Uomo 88, appena conclusa alla Fortezza da Basso di Firenze.

Leggi tutto…

L’arte del cappello di Alessandra Zanaria

Durante la Milan Fashion Week di Settembre, ho assistito alla presentazione della Designer presso una location luxury d’eccezione: lo storico Grand Hotel et Milan, sito nel centro di Milano, in via Manzoni, che ha fatto da cornice ad un’esposizione in pieno stile “magrittiano” con una pioggia di cappelli, installata e ideata dalla stessa Stilista degli Chapeaux.
Come delle vere e proprie opere d’arte, in un elegantissimo salotto e in un’atmosfera di altri tempi, i cappelli da semplici accessori, diventano protagonisti indiscussi.
Ma le creazioni più scenografiche e preziose sono rappresentate dai fascinotors, “composizioni di tessuto scolpito” da indossare durante una movida riservata ed elitaria. Uno stile paragonabile a pezzi unici da collezione, che non passa inosservato ma che aggiunge quel “quid” di fascino e di eleganza, così chic e glamour da volerli quasi indossare tutti i giorni, night and day.

Leggi tutto…

VINTAGE SELECTION – STAZIONE LEOPOLDA

      Immaginate di salire in soffitta, aprire un baule e trovarci dentro capi d’abbigliamento, foulard, cammei, cappelli retrò e di scoprire un vecchio album di fotografie ingiallite. Lo aprite con curiosità e scorgete i vostri genitori, appena ragazzi, con parenti e amici in salotto a suonare la chitarra. Visi sorridenti e spensierati, gonne ampie e capelli cotonati. Gli uomini con grandi occhiali quadrati e basettoni. Sembrano quasi irriconoscibili, […]

Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: