Armyjewel: un gioiello unico per non dimenticare…

E’ grazie ai frammenti del passato che possiamo ricostruire la nostra storia: è questa la filosofia da cui trae ispirazione Armyjewel la linea di gioielli forgiata a Firenze dalle mani esperte del maestro orafo Paolo Penko in collaborazione con www.armymag.it Scopo principale del progetto è quello di preservare e rivisitare in chiave contemporanea la memoria storica coniugando in un intreccio virtuoso il design creativo di Penko con il gesto eroico dei caduti.

Armyjewel – Paolo Penko & Armymag

Infatti, i materiali utilizzati per la realizzazione di queste esclusive creazioni (pezzi unici) provengono direttamente dai campi di battaglia, in particolare, dai reperti militari accuratamente recuperati da un team di esperti ricercatori ed appassionati. Questi oggetti  per troppo tempo sono rimasti ignorati sotto terra, riportarli alla luce è un segno di responsabilità e sensibilità, un antidoto infallibile all’oblìo degli errori commessi.

Noi siamo la nostra memoria,

Noi siamo questo museo chimerico di forme incostanti,

Questo mucchio di specchi rotti.

(Jorge Luis Borges)

Ed è proprio da questi “specchi rotti”, dai bossoli originali della prima e della seconda guerra mondiale (italiani per la prima guerra, americani, inglesi e Commonwealth per la seconda) che i gioielli vengono plasmati, forgiati e personalizzati in argento (o in oro su richiesta).

Ogni gioiello, una volta indossato, assume un valore simbolico ed evocativo inestimabile, memento per le giovani generazioni sul significato della guerra, prezioso custode del sacrificio eroico di un uomo in divisa, emblema di libertà.

Ecco perché indossare un Armyjewel è un doveroso impegno per non dimenticare…

Per tutte le informazioni info@paolopenko.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

Copyright Alvufashionstyle di Alvuela Franco

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: