Who is on next? Donna 2017 : ecco i finalisti

COMUNICATO STAMPA

“Who Is On Next?”, progetto di fashion scouting dedicato ai giovani talenti della moda, ideato e realizzato da Altaroma in collaborazione con Vogue Italia, si presenta al pubblico degli addetti ai lavori come un laboratorio di creazioni Made in Italy direttamente proiettato sui mercati internazionali, grazie alla collaborazione ed al sostegno dell’ICE – Agenzia di Roma e alla sua rete di uffici all’estero.

Considerato a livello mondiale tra le piattaforme creative più autorevoli, “Who Is On Next?” consolida il ruolo di Roma come trampolino di lancio e incubatore di nuovi talenti, scenario ideale di una creatività sperimentale, fresca e innovativa che non dimentica mai la storia e la tradizione artigianale. Numerose e interessanti le proposte di partecipazione a “Who Is On Next? 2017”, passate al vaglio della Commissione composta da Simonetta Gianfelici, Fashion Expert e Talent Scout, e Sara Sozzani Maino, Senior Editor di Vogue Italia e Head of Vogue Talents.

Dodici i progetti selezionati che entrano a far parte del gruppo dei finalisti di questa nuova edizione: sei creativi per la categoria abbigliamento e sei per l’area accessori si confronteranno a Roma davanti ad una prestigiosa giuria.

Prêt-à-porter

ACT N°1 Act n°1 è un brand di abbigliamento femminile fondato da Luca Lin e Galib Gasanov all’inzio del 2016 a Reggio Emilia. Il nome del brand si riferisce all’infanzia dei designer come primo atto della loro vita, che li ha ispirati nello sviluppo del marchio. Uno dei primi aspetti di Act n°1 è quello di voler raccontare una storia ai propri clienti. L’esistenza e l’immagine del marchio riguardano la biografia dei designer e il loro background multiculturale e si concentra sulla loro infanzia, sullo stile di vita, sulla loro casa, sull’arte antica cinese e sull’artigianato dell’Azerbaijan. Le collezioni sono piene di ingenue memorie, costruzioni innocenti, stampe giocose, materiali e ricami fatti a mano. www.actn1.com

CORA Nato nel febbraio 2016, Cora è un marchio di lusso disegnato da Clara Giaquinto. Dopo la laurea presso il Politecnico di Milano e presso lo IUAV di Venezia e dopo aver trascorso diversi anni a lavorare in Australia, a Bali e New York, Clara Giaquinto decide di stabilirsi a Milano dove inizia a lavorare nel dipartimento di progettazione di Aquilano.Rimondi. L’ambiente di lavoro in cui è stata immersa ha forgiato la sua conoscenza dei processi produttivi, permettendole di capire e sviluppare il suo gusto raffinato e di apprezzare la qualità del Made in Italy. L’intenzione della designer è quella di creare abiti estremamente preziosi e femminili concepiti per una donna elegante e moderna. Stampe ricche e ricami preziosi su tessuti esclusivi sono il fulcro dello stile distintivo del marchio. L’arte e la cultura italiane sono trasposte delicatamente in ogni pezzo della collezione. www.coramilano.net

DAVIDE GRILLO Davide Grillo, classe ’93, muove i suoi primi passi nella moda presso l’Istituto per l’Artigianato della Moda di Parma, arricchendo in seguito il suo percorso formativo con corsi presso la Central Saint Martins College of Arts and Design di Londra e il Nafa Fur Studio di Toronto. Contemporaneamente agli studi lavora per diversi artigiani e laboratori sartoriali di Parma, dove apprende l’importanza delle costruzioni sartoriali di atelier. Dopo essersi diplomato con lode nel 2011, comincia la sua collaborazione con il brand Pinko. Dopo una esperienza in Dolce & Gabbana Alta Moda, nel 2016 fonda il brand che porta il suo nome, basato su una poetica di artigianalità e unicità delle lavorazioni tradizionali.

MARCO RAMBALDI Marco Rambaldi nasce nel 1990 a Bologna. Dopo essersi diplomato in graphic design e aver studiato design del prodotto, si iscrive al corso di laurea in Design della Moda presso l’Università IUAV di Venezia, dove consegue la laurea nel 2013. Gli anni di formazione, trascorsi in Veneto, sono cruciali per la definizione del suo stile. Marco Rambaldi debutta con la sua prima collezione femminile nel Febbraio 2014, ed è da quel momento che Milano diventa la sua città di adozione. Fino al 2016 lavora come designer all’interno dell’ufficio stile di una tra le più importanti case di moda italiane. Oggi, Marco è tornato a vivere a Bologna, città che ama profondamente e da cui trae forte ispirazione rispetto alle tematiche di ricerca. www.marco-rambaldi.com

MINIMAL TO Minimal To nasce a Torino nel 2011 dalle menti creative di Elisa Mazza, Danila Olivieri e Stefano Sberze. Diplomatisi insieme presso lo IED Moda Lab di Milano, i tre designer intraprendono strade diverse collaborando con numerosi brand italiani ed internazionali oltre che a produzioni cinematografiche prima di dare vita al loro brand, la cui identità, concreta ed essenziale, trae origine dalle loro molteplici esperienze e dall’osservazione di una società in continuo cambiamento. Ogni abito, rigorosamente confezionato e serigrafato a mano, è il risultato di una profonda ricerca di materiali, sia tecnici che naturali. Il design è essenziale e non convenzionale, con il doppio obiettivo di creare prodotti unici ed esclusivi nel loro genere e di costruire uno stile riconoscibile nel tempo, il tutto all’interno di un nuovo concetto di Made in Italy. www.minimalto.com

TALLER MARMO Fondato nel 2013 da Riccardo Audisio e Yago Goicoechea, Taller Marmo è un brand di ready-to-wear femminile che prende il nome dalla parola spagnola “laboratorio” e la parola italiana “marmo”, come indicatore del desiderio dei designer di sperimentare con materiali di lusso e tecniche innovative. Definito da un’interpretazione moderna della femminilità con caratteristiche nostalgiche e incroci tra abbigliamento da giorno e da sera, le collezioni presentano tagli puliti e rilassati con un approccio audace e visivo in cui la qualità e l’artigianalità possono essere visti e sperimentati. Taller Marmo è realizzato esclusivamente in Italia dalle mani di artigiane esperte. www.tallermarmo.com

Accessori

AMANTI Il brand Amanti prende vita al culmine di un percorso che ha portato la designer Filomena Manti a girare il mondo e confrontarsi con culture diverse. Dopo aver conosciuto l’America e le principali città europee, Filomena arriva in Indonesia: è in questa occasione che, affascinata dal lavoro dei Maestri artigiani locali, scopre la sua vocazione per il design e decide di conseguire il Master in Textile and Leather Bags. Ritornata in Italia con il desiderio di unire il rigore del Made in Italy alle contaminazioni etniche, fonda il suo brand. Le sue creazioni si contraddistinguono per le forme semplici ed eleganti, arricchite da elementi nuovi e imprevedibili che ne risaltano ricerca e autenticità. www.amanti.cc/it

ANDREA MONDIN Originario della Valdobbiadene, Andrea Mondin, si laurea presso la Scuola Superiore d’Arte di Treviso, frequenta il Corso di Moda Europea di Pordenone e approfondisce la sua formazione presso l’Istituto Europeo di Design di Milano. La sua esperienza professionale ha inizio presso l’ufficio stile di Roberto Cavalli a Firenze, a cui segue la sua collaborazione con Dolce & Gabbana, durante la quale acquisisce esperienza nel campo degli accessori. Negli anni successivi affina le sue competenze in qualità di designer di accessori donna per Versace e Versus. Saranno i lavori svolti con Christopher Kane prima e Anthony Vaccarello poi, a caratterizzare il suo percorso professionale. Nel 2016 lancia la sua prima collezione di scarpe di lusso che decreta la nascita del brand che porta il suo nome. www.andreamondin.com

DAMIANO MARINI Damiano Marini, romano classe 1984, dopo gli studi di Economia decide di seguire e assecondare la sua innata passione per la moda, in particolar modo per gli accessori, frequentando il corso di Stilista-Modellista di calzature presso il CERCAL, “Centro Ricerca e Scuola Internazionale Calzaturiera di San Mauro Pascoli”. Successivamente collabora come shoe designer freelance con alcune aziende del distretto calzaturiero marchigiano, tra cui il luxury brand Casadei. Nel 2015 decide di dar vita al suo omonimo brand, coniugando sapientemente l’eccellenza della tradizione manifatturiera italiana con un design ricercato, ipermoderno, caratterizzato da sperimentazioni materiche e cromatiche. L’attenzione ossessiva per i dettagli conferisce ad ogni modello carattere e unicità. www.damianomarini.it

MARCO PROIETTI Marco Proietti nasce nel 1979 e trascorre la sua infanzia a Tivoli, città d’arte patrimonio dell’Unesco. Sin da bambino mostra i primi segni di un interesse profondo che lo porterà a scegliere la sua professione. Si diploma all’Accademia di Costume e Moda di Roma e inizia il suo percorso professionale con il gruppo Ittierre. Il mondo degli accessori si apre a continue conquiste che lo porteranno a disegnare veri e propri must have, grazie alla collaborazione con Versus e altri importanti brand. Innamorato del colore e degli accostamenti inusuali, ossessionato dalla qualità sin nei minimi particolari, predilige forme che esaltano allure e sensualità, unendo attenzione nelle proporzioni e gusto nella ricercatezza. I suoi modelli sono unici, iconici ed incredibilmente glamour: elementi essenziali della vita delle donne, accenti preziosi della loro eleganza, energia, femminilità. www.marcoproiettidesign.com

NICOGIANI Nato dalla mente del designer Niccolò Giannini, NicoGiani è un brand di borse fondato a Firenze nel 2016. Dopo la laurea in Modellistica al Polimoda, Niccolò Giannini si specializza in Fashion Design presso lo Studio Berçot di Parigi, per poi completare la sua formazione conseguendo un Master all’Accademia delle Arti di San Francisco. Risultato di una ricerca di grande impatto attraverso il design compatto, i modelli NicoGiani Collection sono un tributo alla geometria e al colore. Ogni pezzo rispecchia il carattere del designer: grintoso e dinamico ma con un tocco morbido che, ad un livello più intimo, emana l’immediatezza e la forza che i suoi anni di formazione hanno generato nella sua ispirazione. www.nicogiani.com

ROBERTO DI STEFANO Una formazione tra arte, design e moda, unita ad una passione per la ricerca di una qualità tutta italiana, attenta anche ai minimi dettagli: queste le caratteristiche di Roberto di Stefano. Dopo anni di esperienze tra uffici stile e prodotto, nel 2017 lancia il suo brand di borse e accessori in pelle. Una linea che rivela una visione chiara, uno studio attento su materiali e lavorazioni, e lo sviluppo di texture mai banali, capace di rendere ogni pezzo speciale, unico. I suoi pezzi eclettici, nitidi, audaci e senza tempo e prodotti in edizione limitata, vantano la qualità di una produzione tutta italiana. La scelta di ogni singolo elemento è un processo molto personale, che parte da accostamenti che intrinsecamente lo affascinano. www.roberto-distefano.com

“Who Is On Next?”, consolida il suo ruolo di piattaforma della new wave della moda italiana a livello internazionale, rendendo la competizione anche un momento di confronto e di scambio che getta le basi per future sinergie. Un’importante vetrina per i talenti emergenti della moda che hanno l’opportunità di presentarsi alla stampa internazionale e suscitare l’attenzione di importanti retailer a livello globale. Molteplici le aziende che in questi giovani designer hanno trovato nuove risorse e altrettante le direzioni creative che, attraverso questa nuova linfa, hanno restituito contemporaneità a storici brand. Dalle precedenti edizioni di “Who Is On Next?” sono emersi nomi che oggi fanno stabilmente parte del panorama della moda mondiale, tra i quali: Aquilano.Rimondi, Nicholas Kirkwood, Marco de Vincenzo, Albino, Angelos Bratis, Paula Cademartori, Stella Jean, MSGM by Massimo Giorgetti, Gabriele Colangelo, Giancarlo Petriglia, Arthur Arbesser, Piccione.Piccione, Daizy Shely, Benedetta Bruzziches, Giannico, Miaoran, L72 by Lee Wood, Nicola Brognano, Pugnetti Parma.

Eventi WION precedenti CLICCA QUI

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: