Ottobre 2014

Colloquium blogger: ecco i vincitori

Il contest è stato lanciato nell’ambito del Costume Colloquium IV promosso dalla Fondazione Romualdo Del Bianco, in collaborazione con l’Associazione Amici della Galleria del Costume di Palazzo Pitti
Per partecipare al contest “Colloquium Blogger” occorreva inviare un post dedicato alla manifestazione, insieme a una breve descrizione del proprio blog e a un sintetico curriculum. Per il primo classificato, un accredito alla manifestazione, la possibilità di partecipare all’evento come blogger ufficiale e l’alloggio gratuito a Firenze, per tutto il periodo dell’evento, presso l’Hotel Pitti Palace al Ponte Vecchio (www.florencehotelpittipalacealpontevecchio.com).

Leggi tutto…

Rubrica: Un caffè con Lilly e Alvu…

Due Paesi diversi ma su molti versanti simili, un ponte interattivo tra Portogallo e Italia: Lilly’s Lifestyle (www.lillyslifestyle.com) e Alvufashionstyle (www.alvufashionstyle.com) si incontreranno ogni mese in un caffè virtuale per conversare sulle socio-dinamiche della moda. Questo spazio virtuale sarà disponibile mensilmente su entrambi i blog e si potrà partecipare commentando negli spazi sottostanti.

Leggi tutto…

MCreations: il mosaico tra moda e arte

La filosofia del brand trevisano MCreations di Martina Tittonel, amplifica il concetto di mosaico e lo esporta, in una contaminatio, spazio temporale nelle varie epoche storiche, sublimandolo su qualsiasi oggetto: dal prezioso, all’uso comune.

La Tittonel, da esperta e sensibile artista, sviluppa da una minuscola particella, un progetto olistico di grande impatto visivo e multisensoriale: da un consueto microcosmo, policromo e polimaterico ne deriva un macrocosmo intriso di un immenso contenuto creativo ed espressivo.
utto ha un senso ed è la nostra percezione a scoprirlo e a sublimarlo. Nelle creazioni MCreations, spicca la capacità dell’artista di valorizzare ogni oggetto: dalla borsa, alla semplice t-shirt, fino ad arrivare a soluzioni mosaiche più complesse, quali automobili o addirittura vere e proprie installazioni di design museale.

L’azienda è infatti in grado di realizzare delle vere e proprie opere d’arte con personaggi appartenenti alla mitologia greca o bellissimi primi piani di principesse egizie, fino ad arrivare ad opere più complesse: ritratti di donne e astrattismo contemporaneo.

Leggi tutto…

INVICTUS: I Foulard di Luisa Brini che avvolgono in messaggi di pace

La MODA è ARTE, fonte di ispirazione creativa e il messaggio gnoseologico che può trasmettere è immenso, poiché oltre al lato estetico, riesce a suscitare emozioni, empatia, valori.

Luisa Brini da artista sensibile, ha compreso di quanto il mondo abbia ancora bisogno di questi messaggi di pace e li ha voluti elevare a delle vere e proprie opere d’arte.

Le sue creazioni, non sono semplici foulard da indossare ma tessuti artigianali impreziositi da emblematici aforismi da contemplare, interpretare come quello ispirato ad INVICTUS – poesia scritta da William Ernst Henley nel 1975. La parola Invictus, deriva dal latino e significa “non vinto”, “invincibile”.

Ed è stata questa sublime lirica, a rendere quel vigore necessario all’anima di Nelson Mandela per poter sostenere la fatica dei lavori forzati, la fatiscente cella in cui il suo corpo era rinchiuso e la sua anima straziata dagli accadimenti politici e dal sangue versato nel suo amato Sudafrica.

Leggi tutto…

L’arte del cappello di Alessandra Zanaria

Durante la Milan Fashion Week di Settembre, ho assistito alla presentazione della Designer presso una location luxury d’eccezione: lo storico Grand Hotel et Milan, sito nel centro di Milano, in via Manzoni, che ha fatto da cornice ad un’esposizione in pieno stile “magrittiano” con una pioggia di cappelli, installata e ideata dalla stessa Stilista degli Chapeaux.
Come delle vere e proprie opere d’arte, in un elegantissimo salotto e in un’atmosfera di altri tempi, i cappelli da semplici accessori, diventano protagonisti indiscussi.
Ma le creazioni più scenografiche e preziose sono rappresentate dai fascinotors, “composizioni di tessuto scolpito” da indossare durante una movida riservata ed elitaria. Uno stile paragonabile a pezzi unici da collezione, che non passa inosservato ma che aggiunge quel “quid” di fascino e di eleganza, così chic e glamour da volerli quasi indossare tutti i giorni, night and day.

Leggi tutto…

  • 1 2
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: