Giugno 2014

Gruppo Ciro Paone: reinterpreta i 7 vizi capitali a Pitti Uomo 86

Inedito e riflessivo, l’allestimento a Pitti Immagine Uomo 86 realizzato dal Gruppo Ciro Paone S.p.A: Kiton, Sartorio e K punto rosso. Una reinterpretazione meditata sui vizi dell’uomo: i sette peccati capitali. Lussuria, Avarizia, Superbia, Gola, Accidia, Ira e Invidia. L’Uomo rappresentato da Gruppo Ciro Paone non cerca ma ritrova se stesso ponderando le sue scelte. I suoi pensieri più reconditi vengono selezionati come gli abiti che indossa, in base alle esperienze […]

Leggi tutto…

Fashion Frames a Palazzo Gaddi

Cristina Egger, rinomata Event Manager, in collaborazione con Amsterdam Fashion TV e la Camera Buyer della Moda, non poteva che prediligere per l’Evento FashionFrames uno dei Palazzi più prestigiosi di Firenze: l’aristocratico Palazzo Gaddi sede del Boscolo Hotel. Una serata all’insegna dell’ARTE, dell’ALTA MODA e dello SPORT il Ping Pong: quest’ultimo tema principale della manifestazione internazionale Pitti Uomo 86. Una sala affrescata, arazzi e un’atmosfera nobile ha avvolto tutti i […]

Leggi tutto…

Pitti Uomo 86: Elisabetta Rogai dipinge sul jeans per il brand U.S Polo Assn

Ieri mattina, infatti, è stata ospite presso lo Stand U.S Polo Assn, il brand che ha stupito Pitti Uomo 86esima edizione con la collezione Denim Co. E che rappresenta l’anima jeans, la filosofia unconventional, contaminata dallo spirito libero e sportivo, rivolta ai giovani esperti e intenditori dal mood grintoso, ironico e spontaneo.

Leggi tutto…

Primo giorno di Pitti Uomo 86

Colossale e ben nutrita la kermesse internazionale di Pitti Uomo 86 che si sta svolgendo, in questi giorni, a Firenze presso la Fortezza da Basso e che si concluderà il 20 giugno 2014. Un’esposizione di 1090 marchi a cui si aggiungono 75 collezioni donna di Pitti W. Tema di quest’anno il Ping Pitti Pong nella sua forma più essenziale e quasi zen, uno sport che sta tornando in auge e […]

Leggi tutto…

Eredi Chiarini: coniuga Enoarte e Moda

La Rogai, pioniera nell’uso del vino per dipingere, ci offre un’incredibile metodo non convenzionale e avveniristico stravolgendo le scuole e i canoni conosciuti delle cromie e delle varie tecniche di pittura. La EnoArte si eleva, rivoluzionaria e copernicana, come lo furono i Tagli di Lucio Fontana con Concetto Spaziale e i Sacchi di Burri.

Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: